Le sculture di Raffaele Sammarco nello spazio creativo Magie di Tricot

“Magie di tricot FOR  ART”  è il progetto di promozione culturale che l’Atelier Magie di tricot di Tiziana Mallardo sta realizzando nel territorio di Marano di Napoli ospitando  artisti e scrittori contemporanei, avvalendosi della direzione artistica del fotoreporter  Angelo Marra e della giornalista Angela Mallardo.
Il prossimo  appuntamento, che si terrà mercoledì 18 giugno, in via Yasser Arafat a Marano di Napoli, sarà  dedicato all’opera di uno degli ultimi scultori di marmo del nostro territorio, Raffaele Sammarco, un artista in grado di creare, per sottrazione dal blocco di marmo, delle vere opere d’arte .

Nato  a Casandrino 43 anni fa, Raffaele Sammarco  si forma ad Aversa nel laboratorio di famiglia dove apprende le prime tecniche della lavorazione del marmo che negli anni affina, evolve e applica alla sua visione plastica della materia creando  oggetti di grande impatto evocativo . Ma la consacrazione con il pubblico la riceve nel giugno 2012 vincendo il 1° Premio per la sezione Scultura del XVI Concorso Internazionale Arte e Cultura Castel San Giorgio (medaglia dei Presidenti della Repubblica, della Camera dei Deputati  e del Senato) e partecipando a mostre internazionali, biennali e prestigiose collettive.

The  White Marble, curata dal critico d’arte Giovanni Cardone, è il titolo della sua personale che andrà in scena nell’Atelier di una tenace imprenditrice di Marano che ha deciso di avviare la sua impresa in un territorio dove non è facile scommettere,  riuscendo a collocarsi dignitosamente nel  settore creativo della moda.

Il progetto FOR  ART  consiste in una serie di eventi culturali ricorsivi che promuoveranno sia  le arti letterarie che quelle visive in una sorta di vitale contaminazione di idee. Poesia e  letteratura, alternate a fotografia, scultura e pittura saranno ospitate in uno spazio creativo nato per la produzione artistica di accessori moda hand made, che in pochi anni hanno  varcato il confine territoriale per affermarsi come brand d’eccellenza del Made in Italy.
Il marchio Magie di tricot, infatti,  è stato selezionato  a livello nazionale e riconosciuto come Arte da indossare, ottenendo la pubblicazione sul medesimo libro e su riviste specializzate, esponendo alla mostra dei gioielli artistici durante la Fashion week  a Milano nel settembre 2013 ed  entrando a far parte del mondo dello spettacolo come Gift nella Chic-Zone del  Festival di Sanremo 2014. I suoi prodotti sono presenti nelle boutique più esclusive del territorio italiano.

– Il format FOR ART – sostiene la designer-  rappresenta un modo per dare spazio alla cultura in un contesto nuovo dove l’arte accoglie l’arte creando positive contaminazioni. Un modo per incontrarsi e confrontarsi intorno a temi di ampio interesse, anche sociale. Dal punto di vista letterario infatti è stato già presentato il best seller  “Se Steve Jobs fosse nato a Napoli”  di Antonio Menna e prossimamente sarà ospitato il luminare della ricerca oncologica Antonio Giordano con il suo “Campania terra di veleni”.



Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu