Notice: Constant WP_MEMORY_LIMIT already defined in /home/grandena/public_html/wp-config.php on line 92
Reggia di Caserta: nasce l’amaro con le erbe del giardino inglese


Reggia di Caserta: nasce l’amaro con le erbe del giardino inglese

Valentina Cosentino

Il grande parco progettato da Luigi Vanvitelli che circonda la Reggia di Caserta nasconde al suo interno un giardino incantato. Si tratta del celebre Giardino Inglese, progettato abbandonando i rigidi schematismi geometrici e lasciando la scoperta delle meravigliare della natura in esso custodite nell’avvicendarsi dei vari elementi naturali. Un susseguirsi di angoli di natura con laghetti, ruscelli, erbe, alberi, tempietti e finte rovine.

In questo della Reggia, costruito nel 1785 per volere di Maria Carolina, trovano posto moltissima piante rare che ancora oggi con cura e dedizione vengono curate e coltivate come al tempo della sua installazione.

Proprio da queste erbe sarà creato un liquore unico ed inimitabile che porterà il marchio della Reggia di Caserta, affidato in concessione, in esclusiva per quattro anni, all’azienda Antica Distilleria Petrone S.r.l. di Mondragone. L’amaro, prodotto dall’infusione alcoolica di piante, erbe ed agrumi, conterrà: canfora, citronella, arancia amara, camelia, cicoria, finocchietto. E’ stato presentato in proprio in questi giorni al Vinitaly di Verona.

Nell’idea del direttore Mauro Felicori la funzione del marchio “Reggia di Caserta” è di contribuire all’affermazione e diffusione dell’immagine del Sito da lui diretto.

 



Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu