Se n’è andato silenziosamente ‘O Barone, il clochard nobile di Napoli

Grande Napoli
Se n’è andato silenziosamente ‘O Barone, il clochard nobile di Napoli
Vota questo articolo

Chi frequenta o ha frequentato il centro storico di Napoli sa bene di chi stiamo parlando; si faceva vedere tra piazza Bellini e piazza del Gesù, con qualche sporadica “apparizione” nei pressi di palazzo Giusso e via Mezzocannone;  lo chiamavano ‘O Baron, a causa delle leggende che circolavano sul suo conto riguardo alle sue nobili origini. Se era in vena di parlare, ti raccontava un po’ della sua precedente vita, ogni volta con un dettaglio o un avvenimento differente, narrato sempre in modo molto confusionario anche a causa del troppo vino che beveva.
Un simbolo del centro storico di questa città, il Barone ci aveva abituato alla sua presenza costante durante le serate e le giornate passate al centro storico tra univesità e vita notturna.
Se n’è andato a causa di una disfunzione multiorganica che ha interessato tutti i suoi organi interni; un’infezione che secondo i medici aveva da anni, e che un po’ alla volta se l’è portato via.
I medici dell’ospedale Vecchio Pellegrini non hanno potuto fare nulla per lui, che arrivato al pronto soccorso dell’ospedale, risultava cosciente; dopo le visite di rito, mentre procedevano ad intubarlo, i valori vitali sono scesi ed in poco tempo è avvenuto il decesso a causa di un blocco renale.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu