Il famoso dolce aversano: la polacca

Grande Napoli

Dietro un nome si nasconde sempre una storia affascinante. E’ ciò che accadde alla Polacca di Aversa, il tipico dolce della provincia di Caserta, nato sulla fine degli anni 20, dalla maestria di Nicola e Maria Mungiguerra che inaugurarono l’omonima pasticceria, sita in via Garibaldi ad Aversa. Dal 1926 la Polacca di Aversa è diventata il loro marchio d’identità, frutto di quell’antica e felice innovazione.

La cucina è come la chimica; Nicola Mungiguerra, e sua moglie Maria Cascella, ebbero l’intuito di reinterpretare la classica ricetta della Polacca che venne suggerita a loro da una suora di origini dell’Est Europa, dalla quale ha preso il nome. Per generazione in generazione la ricetta familiare è stata a lungo segreta e lasciata solo nelle mani degli eredi; fin quando la Polacca di Aversa, prodotta nel loro laboratorio, cominciò ad imporsi sulle tavole aversane come dolce domenicale, un tenero ricordo d’infanzia e come tradizione vuole, è giunta ormai nel terzo Millennio.

Perchè è diventata famosa?
Oltre al suo straordinario sapore e alla giusta dose di ingredienti genuini, la Polacca di Aversa è il dolce che ha conquistato anche i V.I.P. quali il Presidente della Repubblica Giovanni Leone che la gustava fino al Quirinale, l’Imprenditore e politico Umberto Agnelli che l’adorava, e fu persino servita a Giovanni Paolo II (di origini polacche) nel 1990 durante la sua visita a Napoli, quando giunse alla città di Aversa. Recentemente il mondo dello Spettacolo ha goduto di questa bontà, tra cui Tony Servillo, dopo l’Oscar assegnato al film La Grande Bellezza di Sorrentino.

La ricetta
Anche se nasce come un dolce da pasticceria, è estremamente semplice da fare in casa. Si presenta come un dolce basso, di forma circolare, farcita di buon crema pasticcera e amarene sciroppate, dal profumo unico e irresistibile. Due dischi di pasta sovrapposte, morbidamente adagiate che lascia intravedere la ricca crema. Pochi sono gli ingredienti per la preparazione, e ognuno ha la sua variante: farina ’00’, uova fresche, latte fresco, burro fresco, rigorosamente lavorati come una volta per conservare intatta, la tradizione gastronomica.

Le migliori pasticcerie di Aversa che producono la Polacca

L’Antica Pasticceria Mungiguerra è il must della Polacca di Aversa, i capisaldi che hanno fatto scuola, non solo ad Aversa ma anche nel mondo. Combinazioni di tradizione artigianale ed innovazione dolciaria, continuano a produrre la ricetta del loro predecessore Nicola Mungiguerra, senza interrompere questa ritualità sacra.

Il segreto della Polacca sta nello spessore della sfoglia e nella cottura, parole del pasticciere Enrico Mungiguerra.

La Pasticceria Marino inizia la sua attività nel 1958, e nasce nel cuore del centro storico di Aversa, in via Seggio nei pressi del Duomo, rinomata per la produzione di alta qualità e per la variante di dolci che sforna. La sua tipicità è la Polacca di Aversa, versione torta, preparata secondo una loro ricetta, che risulta essere davvero numero uno. Ma l’eccellenza la raggiunge con la Cioccopolacca, una Polacca al cioccolato, davvero sublime che recente sta spopolando ad Aversa, anche nella versione Nocciopolacca, alla nocciola.

La Pasticceria Ponticiello si difende anch’essa bene, dando vanto della sua delizia la Polacca aversana, che sembra essere il loro cavallo di battaglia. Chiunque avverte il profumo della Polacca per strada è inevitabile che entri e non comperi almeno due di questi dolci, serviti caldi, fragranti e leggeri, concedendosi dei piccoli peccati di gola, una gioia per il palato.

La Pasticceria Palma è famosa per la qualità indiscussa dei suoi prodotti, che mantiene alto il suo nome. Produce svariate tipologie di dolci pasticcini e torte, ma il meglio lo raggiunge con la torta Polacca dal sapore unico, una vera meraviglia anche per gli occhi. Per gli aversani è un punto di riferimento come pasticceria locale, anche per il rapporto qualità/prezzo.

La Pasticceria e bar Pelosi ha ben 3 sedi e si contende con le altre pasticcerie la miglior Polacca della zona. Ad Aversa è un punto di ritrovo soprattutto a colazione, quando servono questo dolce fragrante e caldo, dalle prime ore del giorno. La crema all’interno è velluto così come l’impasto soffice è gustoso. Anche qui è possibile mangiare una buona Polacca aversana.

**Questa classifica non è definitiva o ufficiale, abbiamo regalato solo un breve tour ai nostri utenti, in quanto tutte le pasticcerie dell’Agro-aversano producono e realizzano le migliori Polacche; un vero patrimonio da difendere e valorizzare.

 

La fotografia di copertina è di Antonia Russo



Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu