Cenone di Capodanno: Napoli tradizionale o Napoli moderna?

Grande Napoli

Come sempre ogni 365 giorni, la città si mobilita pronta ad accogliere nel migliore dei modi l’anno nuovo.
Anche il Capodanno a Napoli non sarà molto diverso dal solito, visto che siamo da sempre una città pronta ai festeggiamenti soprattutto per l’ultimo giorno dell’anno. La cosa positiva è che già da qualche anno l’uso di botti illegali è diminuito tantissimo, in favore di fuochi d’artificio, legali ,molto più belli da vedere e soprattutto meno pericolosi!  Per la città di Napoli la tradizione più importante è sicuramente quella del cenone, che diventa un momento di condivisione molto importante e di riunione familiare, ed inoltre da modo alla tradizione culinaria partenopea, di uscire dai libri di cucina e di arrivare in tavola.

Siamo sicuri che anche voi per il cenone di Capodanno, che a Napoli è molto ricco, avete già l’acquolina in bocca. Di solito il menù tradizionale simile per Capodanno e vigilia di Natale è il seguente: l’insalata di rinforzo,spaghetti con le vongole o lupini (spesso anche con gli scampi), anguille e baccalà fritti, insalata russa e tanti antipasti di mare… senza contare l’immancabile cotechino con le lenticchie!
Inoltre c’è l’usanza di portare in tavola tanti dolci, tra cui vanno sicuramente nominati il roccocò, i mustaccioli e ovviamente gli struffoli, tipico dolce della nostra cucina; c’è da dire che alcuni si lasciano viziare dalla pasticceria siciliana con cannoli e cassata, ma li perdoniamo… sono dolci buonissimi!

Molto spesso però la tradizione viene meno anche su un altro aspetto; e c’è chi stanco di cucinare si affida a ristoranti e locali che offrono il servizio di cenone di capodanno , con un menù completo ad un prezzo fisso, che sicuramente da il vantaggio di non dover cucinare e di godersi solo i bei momenti della festività, senza lo stress dei fornelli.

E voi? Siete più tradizionalisti o più moderni? Aspettiamo il vostro parere per sapere come passerete il cenone di Capodanno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu