Baglioni: “Napoli e le sue isole sono vere pietre preziose, qui mi sento a casa”

Vota questo articolo

Claudio Baglioni ad Ischia per uno spettacolo unico nel suo genere

Il cantautore romano, Claudio Baglioni è ad Ischia per un concerto unico nel suo genere, uno show pensato appositamente per il festival «Piano e Voci» che lo vedrà protagonista domani sera (venerdi 19) all’Arena del Negombo.

Intervistato dal Corriere del Mezzogiorno, Baglioni afferma:

«Lo confermo, c’è un legame molto forte tra me e la Campania tutta. Con Napoli un tempo capitale culturale, con le sue meravigliose isole, vere pietre preziose. Con Caserta e la sua reggia tanto bella da togliere il fiato. E con il mare». Ma il legame più forte è quello con Napoli che Baglioni negli anni ha celebrato più volte: nel settembre del 1998 qualche giorno prima di un suo concerto allo Stadio San Paolo travestito da barbone suonò per quasi un’ora nella Galleria Umberto raccogliendo dai passanti che non lo riconobbero 12.700 delle vecchie lire. Sempre in quei giorni si esibì a sorpresa su un tram del lungomare cittadino sotto lo sguardi incredulo dei passeggeri senza contare la sua performance solo piano e voce nel dicembre del 2001 sul palco del San Carlo.

 

Il concerto esclusivo di domani sera al Negombo sarà un’occasione irrinunciabile per ascoltare i titoli storici e le più belle canzoni dell’artista, che fanno parte della musica d’autore italiana, riarrangiate in nuove versioni. La sua perfomance dal vivo sarà inedita e originale: sul palco ischitano unirà la sua unicità di musicista, compositore e interprete con la vocalità mirabile, sorprendente e versatile delle quattro cantanti che l’hanno accompagnato negli ultimi due megatour». Di fronte al mare ci saranno un solista, un piano acustico, uno elettrico, quattro voci di coro e orchestra – conclude Baglioni – pensato per questo splendido luogo».

Commenta Baglioni: “Napoli e le sue isole sono vere pietre preziose, qui mi sento a casa”

  • Grazie Claudio! Ieri sera al nego bi ci hai fatto sognare

    Carmen 20 agosto 2016 23:44 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Caricando...
Menu